Formazione

11 e 12 Settembre: “La vera rivoluzione del cibo”

11 E 12 SETTEMBRE A DONATO (BI): “LA VERA RIVOLUZIONE DEL CIBO” – LEZIONI DAL KENYA CON PHILIP MUNYASIA DI OTEPIC

Philip Munyasia volantino

Anche una persona sola può fare molto per migliorare i dintorni del proprio luogo di vita. Questa è la storia di Philip Munyasia. Cresciuto in condizioni di estrema povertà nello slum di Kitale (Kenya), come più piccolo di otto fratelli, ha ottenuto come unico la possibilità di ricevere una formazione. Ha utilizzato questo privilegio per migliorare le condizioni di vita del suo quartiere. Con l’iniziativa di auto-aiuto OTEPIC, fondata nel 2008, ha aiutato migliaia di piccoli contadini, donne e giovani a ricavare il proprio cibo in spazi piccolissimi, a raccogliere l’acqua piovana, a cucinare con energia solare, a rigenerare le foreste, a superare i conflitti tribali e a gestire insieme semi, acqua, compost ed energia in modo sostenibile. Ora sta nascendo un ecovillaggio della pace come modello e scuola per la sostenibilità.

Philip Munyasia, 32 anni e fondatore di OTEPIC,  venerdì 11 settembre 2015 alle ore 18.30 presenterà il suo lavoro con video e diapositive. In inglese con traduzione in italiano.

Seguirà cena condivisa (in cui ognuno è invitato a portare qualcosa da bere e mangiare da condividere) e poi percussioni e balli intorno al fuoco. Chi lo desidera potrà rimanere per la notte pernottando in tenda propria.

Il giorno dopo (sabato 12 settembre dalle 9.00 alle 18.00) durante il workshop Phillip condividerà le sue competenze pratiche, molte delle quali ispirate dalla permacultura, e impareremo dalla creatività africana.

Partecipazione libera secondo l’economia del dono.

Presso Eden Sangha – Loc.Martignon – Donato (BI). Non è necessaria una registrazione ma è gradita una conferma di partecipazione scrivendo a ellen.bermann@gmail.com oppure chiamando il 392-9059542

Categorie: Approfondimenti, Esperienze, Formazione, Iniziative | Tag: , , , | 1 commento

Un workshop sulla Transizione Interiore

inner hope

 

Da Totnes al Biellese: Il 4 e 5 luglio ci sarà un corso sulla Transizione Interiore. Occasione per conoscere anche Sophie Banks che arriva da Totnes e cura e forma su questo aspetto importantissimo all’interno del Transition Network.

Per ulteriori informazioni andate qui.

Non perdete l’occasione!

Categorie: Approfondimenti, Formazione | Tag: | Lascia un commento

Il Transition Training arriva nel Biellese

TransitionTeacherDoris1

Dal 2009 in Italia se ne sono tenuti circa una trentina … ed ecco che arriva anche nel Biellese – comodo per tutti coloro che gravitano intorno all’Italia del nordovest.

Segnatevi la data: sabato 6 e domenica 7 giugno 2015 a Donato Biellese.

DI CHE SI TRATTA?

I Transition Training esistono per sostenere coloro che sono interessati a far partire un’iniziativa ispirata alla Transizione nel proprio territorio. Sono workshop intensi e partecipati: per due giorni si esplorano insieme i temi “esterni” (risorse, clima, economia…) e interni della transizione. Si spazia dalla ricerca della motivazione personale alle dinamiche del cambiamento collettivo. Si fa esperienza pratica di tante tecniche di facilitazione che ci potranno essere utili nel lavoro di gruppo, come l’Open Space Technology e il World Café. Oltre a essere esperienze formative e arricchenti, sono naturalmente opportunità di fare rete.

I facilitatori di questo training saranno Cristiano Bottone e Martina Francesca.

Per ulteriori Info andate qui:

https://transitionitalia.wordpress.com/2015/03/31/67-giugno-transition-training-nel-biellese/

Categorie: Formazione | Tag: , | Lascia un commento

Corso di comunicazione empatica a Biella

Vi informiamo che a Biella-Chiavazza presso il Centro Le Rune il 4/5 ottobre si terrà un corso di Comunicazione Empatica.

Vi invitiamo anche a partecipare Venerdì 3 ottobre, alla serata di presentazione gratuita, sempre presso il Centro le Rune.

Corso Comunicazione Empatica

Quasi un anno fa era già stato organizzato il medesimo corso a Sala Biellese, dove abbiamo conosciuto Davide Facheris, il formatore di questo incontro, alcuni di noi hanno approfondito la conoscenza della Comunicazione Empatica o Nonviolenta durante questo anno, e abbiamo pensato di riproporre una giornata e mezza di formazione, aperta anche a chi si avvicina per la prima volta a questo percorso. Continua a leggere

Categorie: Formazione, Uncategorized | Tag: | Lascia un commento

Da gennaio in Valle Elvo: “CEAT”

Tanti gruppi lo hanno già fatto, alcuni anche diverse volte – perché è piaciuto, perché è stato utile, perché altre persone si sono aggiunte. Cosa? Il Corso di Condivisione e Approfondimento della Transizione (CEAT), basato sul manuale di Rob Hopkins. Per iniziare bene il Nuovo Anno da Gennaio anche nel Gruppo Valle Elvo in Transizione.

manuale  rob

Si tratta di 6 incontri tematici, creando insieme una sorta di gruppo di studio in autoapprendimento. Il corso è uno strumento molto efficace per aumentare la consapevolezza nelle persone interessate al cambiamento reale. Nelle sei serate sperimenteremo una condivisione profonda, gioiosa e creativa che ci renderà più consapevoli e propositivi per sognare e realizzare un futuro migliore per noi e per la nostra comunità !

SCOPO: conoscere meglio i temi e i metodi dell’iniziativa di Transizione, conoscersi e vivere una bella esperienza di condivisione.

A CHI E’ RIVOLTO: A chiunque abbia intenzione di conoscere meglio l’approccio delle Città di Transizione, per il tipo di lavoro proposto si cercherà di limitare le presenza ad al massimo 12 partecipanti.

QUANDO: primo incontro MERCOLEDI’ 15 GENNAIO 2014, dalle 19.00 alle 21.30, 2 incontri al mese.

DOVE:  Claudio e Paola accoglieranno il gruppo nella loro deliziosa casa di Camburzano (comunicheremo l’indirizzo esatto a chi si iscrive)

COME: Per unire l’utile al dilettevole, si è pensato ad un aperi-corso in cui i partecipanti porteranno qualcosa da stuzzicare e bere da condividere. Continua a leggere

Categorie: Approfondimenti, Formazione | Tag: , , | Lascia un commento

Seminario di comunicazione empatica a novembre

volantino comunicazione empatica

Connettersi più profondamente ed autenticamente con le persone della nostra vita. Contribuire a trasformare il mondo con degli strumenti nonviolenti. Comprendersi e comprendere gli altri attraverso l’ascolto empatico.  Ecco cosa impareremo durante il Seminario di Comunicazione Empatica organizzato dal 2 al 3 Novembre 2013 presso il Centro Legambiente Andirivieni di Sala Biellese.

Il seme della violenza nel mondo inizia nel modo in cui ti parlo e mi parlo, nel modo in cui ti ascolto e mi ascolto. La comunicazione empatica ci aiuta a creare una connessione con l’altro per cui saprò esprimermi con autenticità ed ascoltare l’altro con empatia. Con la comunicazione empatica abbiamo l’opportunità di:

-Creare dei rapporti personali più soddisfacenti

-Soddisfare i nostri bisogni rispettando i nostri valori e quelli altrui

-Trasformare la rabbia o la frustrazione in un atteggiamento costruttivo. -Trovare soluzioni fondate sul mutuo rispetto ed il consenso.

Programma

sabato mattina: esperienza guidata del potere della parola e dell’ascolto empatico.

sabato pomeriggio: introduzione alla comunicazione non violenta

domenica mattina: esperienza pratica e simulazione di risoluzione conflitti e presa collettiva di una decisione.

Formatori

I formatori saranno Eduardo Montoya e Davide Facheris, entrambi divulgatori e formatori di Comunicazione Empatica e membri dell’Associazione Comunicazione Empatica

Quota d’iscrizione trasparente

La quota di partecipazione standard proposta è di 80 Euro + 10 Scec e ha tenuto conto dei seguenti costi che vogliamo esplicitare con assoluta trasparenza:

Euro 500 – compenso formatori

Euro 230 – spese viaggio formatori

Euro 200 – affitto location

Euro 50 – alloggio formatori

per un totale di Euro 980.

Questo significa che raggiunti i 12 partecipanti possiamo confermare la fattibilità del seminario. Offriremo alcune quote ridotte a Euro 30  +10 Scec per chi è motivato ma ha bisogno di supporto economico, mentre incoraggiamo le persone economicamente più “abbondanti” di offrire una quota di sponsorizzazione.

Qualora ci dovesse essere un surplus – in quanto dovesse manifestarsi (come speriamo!) un iscrizione di massa e si arriva ai 20 partecipanti massimi – questo costituirà un fondo iniziale per Biellese in Transizione da dedicare a sostegno di iniziative.

Vitto e alloggio

E’ possibile pernottare presso il Centro Andirivieni per Euro 20  (con lenzuola fornite) e Euro 15 (con sacco a pelo proprio) – compresa la colazione. Per favore segnalarlo nella scheda d”iscrizione. I pasti saranno in autogestione: per il pranzo del sabato ognuno porta qualcosa da condividere mentre per la cena di sabato e il pranzo di domenica si richiede un contributo di cassa comune di 10 Euro per gli acquisti con cui cucinare in i pasti.

Informazioni ed iscrizioni

Per maggiori informazioni scrivete a bielleseintransizione@gmail.com oppure telefonate a Alberto  3475860754  o a Ellen 3929059542. Per iscrivervi invece compilate il form qui.

Scarica qui la locandina e aiuta nella sua diffusione. Grazie.

Con empatia !

Categorie: Formazione, Uncategorized | Tag: , , , | Lascia un commento

8 settembre – Il Perimetro – Wiki viaggio intorno all’Italia che verrà

flyer-cervolante-1

Categorie: Formazione, Iniziative | Lascia un commento

Seminario di Dragon Dreaming a Mongrando

Avevamo già parlato del Dragon Dreaming a Camburzano ed ora ecco un seminario in vista per l’estate a Mongrando  – ospitato presso Coretta e Fabio con l’auspicio che questa iniziativa possa portare bene anche al loro sogno. Tutte le info le trovate qui.

Introduzione al DD 26-28 luglio 2013

Categorie: Formazione | Tag: , , | Lascia un commento

Oltre

E’ passato quasi un anno dal primo incontro sulla transizione, provo a guardarmi indietro e vedo un infinito reticolo di piccoli ruscelli che hanno generato relazioni, sorrisi, sguardi, iniziative, volontà. Questa è la magia di una comunità che ha voglia di mettersi in cammino. Biella a detta di molti pare sul patibolo, via Italia si è svuotata, gli Orsi riempiti, le fabbriche chiudono, gli abitanti diminuiscono, le attività economiche in costante recessione, la politica sembra accartocciata su se stessa e senza lungimiranza.
Pretenzioso forse pensare che il movimento della transizione possa cambiare tutto ciò. Ma può diventare un ingrediente fondamentale per ripensare il nostro territorio, per leggerlo con occhi nuovi, per uscire da schemi preconfezionati che hanno rappresentato solo per un centinaio di anni il poster di questa città, figlia di una storia più lunga ed articolata. Ecco forse dobbiamo pensare che la storia ci porta a mutare, ed allora ecco che il biellese ci può anche apparire già ora come un luogo con eccellenti produzioni agricole, nuovi giovani pastori in cammino con le loro pecore, manufatti architettonici di pregio che potremmo fare conoscere a molti, nuove piccole comunità montanare in embrione, acque e terreni puri, boschi fitti, gente pensante, scenari mozzafiato, milanesi che da noi sognano una casetta con terreno
Tutto questo è il cambiamento in atto, che se lo accettiamo, prima di tutto dentro noi stessi, può diventare linfa vitale e contagiosa.  Biella come luogo piacevole dove venire a vivere, dove restare a vivere, dove costruire un progetto di famiglia, di comunità, di lavoro, dove piegare la schiena e lavorare la terra può essere momento di condivisione e virtù.
Per tutto questo basta avere quel pizzico di coraggio per andare OLTRE.
buona Pasqua a tutti, credenti e non, a tutti i bambini, che meritano di vivere il loro futuro con il sorriso nel volto.

Enrico De Luca

Categorie: Approfondimenti, Formazione | 1 commento

Corso di Permacultura a Sala Biellese

group shot L1100203

Sì è appena concluso il weekend introduttivo alla Permacultura che si è tenuto presso il Centro Andirivieni di Sala Biellese. Alcune foto e una piccola relazione di com’è andata la potete vedere a questo link.

Bello che tra i 14 partecipanti ci sono state parecchie persone del Biellese e del Canavese e questo ha significato un’ottima occasione per rafforzare le sinergie, fare rete … e, forse, iniziare a sognare e progettare la “bioregione” in modo diverso.

Categorie: Esperienze, Formazione | Tag: , , | 1 commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.