Storie

Progetto “Biellese che Cambia” – partecipate!

logo-def-contiamoci

Un bellissimo fiume d’energia in piena sta per inondare tutto il territorio biellese – buttatevi nella corrente, con entusiasmo e senza timore! Navigare il cambiamento è semplicemente fantastico, perché scopriamo che non siamo soli.

Il progetto Biellese che Cambia sta per partire, i mille preparativi fervono per sostenere il viaggio mappatura/connessione che porterà Roberto ed Edoardo ad esplorare tutto il territorio.

Si iniziano a vedere in giro adesivi e simpatiche magliette e il simbolo dell’orso biellese con la spirale (significato: “evoluzione”, “cambiamento”) all’altezza cuore ci ha conquistati e conquisterà ancora tantissimi altri sostenitori e simpatizzanti – ne siamo certi.

89a46a15700cf7900e008e1cd2ef0326

 

FORSE CHIEDERAI … COME POSSO SOSTENERE ANCORA DI PIU’ QUESTO FANTASTICO PROGETTO E DIVENTARNE PARTE ATTIVA?

  • Partecipando. Alcuni primi appuntamenti chiave sono la presentazione ufficiale in occasione dell’Open del 5 giugno (info qui – ci sarà anche l’amico Daniel Tarozzi de ItaliaCheCambia!) e alla grande partenza partecipata (accompagnandoli in bici, monopattino, cavallo o altro … attraverso Biella) di sabato 13 giugno. Entrambi al Palazzo Gromo Losa  – Biella Piazzo
  • Aiutando. Siamo un bel team affiatato, ci divertiamo e lavoriamo bene – ma …. la mole di lavoro sta diventando davvero importante e abbiamo bisogno di aiuto (supporto coordinamento, PR, comunicazione e tanto altro). Se vuoi darci una mano scrivi a bielleseintransizione(at)gmail.com
  • Segnalando. Disponiamo già di un bel elenco di persone, attività e aziende che vogliamo far visitare e intervistare dagli intrepidi Roby ed Edo, ma potrebbe sempre esserci sfuggito qualcuno che sta contribuendo al cambiamento. Lo conosci? Grazie quindi per ogni segnalazione!
  • Ospitando. Roby ed Edo viaggeranno in bici e cargo bike (con pedalata assistita) e sono muniti di sacco a pelo. Il tragitto è lungo e faticoso, magari farà caldo (speriamo!)  – se sei disponibile ad offrire accoglienza (un letto e un po di cibo da condividere) segnalacelo alla medesima mail. Magari potrà proprio essere un punto tappa.
  • Donando. Ebbene sì, un progetto così ha anche bisogno di fondi e del vile denaro. A proposito …. grazie di cuore a chi ci sta già sostenendo! Anche noi del team ci stiamo accorgendo che diventa bello tirarlo fuori per un progetto in cui si crede profondamente – e lo stiamo facendo – ognuno secondo il proprio personale punto d’equilibrio (quello che possiamo – senza che questo ci mandi in rovina). Vuoi farlo anche tu? Puoi ! – è partita la nostra iniziativa di crowdfunding – per accedere vai qui. Non te la senti di utilizzare mezzi tecno ? – allora mettiti personalmente  in contatto con noi. Troveremo altro modo.

GRAZIE  GRAZIE  GRAZIE 

Categorie: Iniziative, Mappe, Storie | Tag: , | 1 commento

31 maggio: Conferenza “Diventare adulti”

Gemeinschaft im Spiel

Chi sono? Dove sto andando? Quale sarà il mio posto nel mondo ? Chi voglio essere e cosa voglio fare nella vita? Quesiti ai quali in teoria come giovani dovremmo trovare delle risposte, ma che nel mondo di oggi profondamente in mutamento è tutt’altro che facile. Spesso anche come adulti e genitori vediamo i nostri adolescenti e giovani disorientati e profondamente in crisi e sentiamo quel senso di impotenza perché non riusciamo ad aiutarli e le risposte di ieri sembrano non funzionare più. Ne parliamo insieme a Shanti Petschel e Helen Schulz, entrambi terapeuti e formatori, tedeschi residenti vicino al Lago d’Orta, domenica 31 maggio dalle 17.00 presso lo Spazio Runa, Strada Regione Casale 14, Biella-Chiavazza (http://runabiella.noblogs.org/) nell’incontro-conferenza intitolata “Diventare adulti: percorsi e strumenti che aiutano i giovani a trovare la propria strada”.  La conferenza sarà in inglese tradotta in italiano. Continua a leggere

Categorie: Approfondimenti, Esperienze, Iniziative, Storie | Tag: , , , , , | Lascia un commento

RAPHAEL FELLMER NEL BIELLESE!

VOLANTINO FELLMER

Raphael viene da Berlino e da 5 anni ha scelto di vivere senza denaro. Sempre senza denaro è riuscito a fondare un’organizzazione di recupero di cibi scartati (“Foodsharing“). Magari non saranno delle scelte facili e alla portata di tutti, almeno per il momento, ma quando si conosce e si sente parlare Raphael, anche quelle che ci sembrano delle mere utopie diventano soluzioni possibili, naturali e logiche. L’incontro con lui ci farà sicuramente riflettere sulle incoerenze del nostro attuale sistema e sulla sua distruttività. Il tutto si inserisce nella ricerca e nel tentativo di capire come trasformare questa crisi economica in un’opportunità per costruire comunità felici, sane e sostenibili. Non perdete l’occasione di farvi ispirare dal suo entusiasmo e dal suo sorriso!

Vi aspettiamo domenica 19 aprile alle 16.30 presso la Sala Cervo, Cittadellarte a Biella.  L’ingresso sarà chiaramente gratuito ma le offerte saranno più che gradite in modo da poter rimborsare a Raphael le spese di viaggio sostenute.

Vai qui per comunicare la tua presenza all’evento!

Per chi non lo conoscesse (ancora) può iniziare a guardare questo video di Pif (Il Testimone) su Mtv.

Inoltre …

Oltre a questa conferenza pubblica, Raphael sarà felice di incontrare le persone interessate ad approfondire e eventualmente organizzare un’iniziativa di Foodsharing nel Biellese lunedì 20 aprile alle ore 11 per un brunch vegano condiviso e un workshop dedicato presso Eden Sangha, Donato (tracciolino Bossola – Andrate, km 19,5). Per aderire al workshop per favore inviate una mail di conferma a ellen.bermann(at)gmail.com.

Categorie: Esperienze, Iniziative, Storie | Tag: , , , , | 1 commento

Nuova pagina dedicata all’orticoltura naturale

Ciao a tutt*!

Visto il grande interesse suscitate dallo scambio di emails tra Maura e varie persone della Googlegroup della transizione abbiamo pensato di raccogliere questa “corrispondenza” speciale in una pagina del blog che potete raggiungere con il seguente link:
https://bielleseintransizione.wordpress.com/iniziative-trasversali/cibo-agricoltura-e-orticoltura/diario-di-una-contadina-di-montagna-molto-speciale/

La pagina si arricchira’ nel tempo di altri preziosi consigli per gli orticultori e i raccoglitori!
Grazie Maura e grazie anche a chi contribuira’ alla pagina con domande e magari altre notizie utili.

Emilie

cesto-veg-2

Categorie: Approfondimenti, Storie | Tag: , , , , | Lascia un commento

Rob Hopkins e …. i Biellesi

DSC07185

Giovedì 13 marzo a Milano presso la Fondazione Cariplo si è tenuta una lecture di Rob Hopkins, co-fondatore del movimento delle Transition Towns, seguita da una cena dedicata ad un gruppo di persone impegnate in iniziative locali. E c’era anche una bella delegazione dal Biellese che ha costituito quasi la maggioranza del gruppo.

Ecco qui i commenti da parte di alcuni partecipanti su com’è andata: Continua a leggere

Categorie: Storie | Tag: , , | Lascia un commento

1° Novembre: Serata su comunicazione empatica & Costruire comunità

Già … è la prima volta che saltiamo il consueto Open Evening mensile (ricordiamo che è ora cadenza bimensile) ma ecco che salta fuori a sorpresa l’occasione per incontrarci comunque, in modo molto speciale.

Vi invitiamo quindi alla serata introduttiva aperta sul tema Comunicazione Empatica e Costruire Comunità (Community Building) che si terrà venerdì 1°novembre 2013 alle ore 20.45 presso il Centro Legambiente Andirivieni di Sala Biellese. I relatori saranno coloro che faciliteranno il seminario previsto nel medesimo weekend e nel medesimo posto, cioè Davide Facheris ed Eduardo Montoya, che come esperti ed appassionati delle suddette tematiche avranno delle belle ed utili storie da condividere. Vi aspettiamo numerosi!

Image

Categorie: Iniziative, Storie | Tag: , , , | Lascia un commento

Questo è stato il Confestival della Transizione!

IL CONFESTIVAL DELLA TRANSIZIONE

Inizio Agosto. A Sala Biellese. Un’iniziativa messa in piedi con l’aiuto di tante mani (e altrettanti cuori) nel giro  di un mese. Il Confestival della Transizione nel Biellese.  Ecco il racconto, principalmente fotografico, di quello che è successo. Include anche l’Instant Report delle sessioni Open Space, trascritte con grande pazienza da Silvio (grazie!).

IMG00944-20130803-1822

E’ stata davvero una bella esperienza. Speriamo che possa alimentare tutta l’energia che avremo bisogno in questo fine anno pieno di cambiamenti.  Scarica qui il pdf del Report.

Categorie: Iniziative, Storie | Tag: , , , | Lascia un commento

Luoghi & persone 1: Maura in Valle Elvo

A_L1251

Sembra che la Valle Elvo sia veramente un luogo speciale, dove si coniugano mistero, energie particolari e leggende. Infatti, in Valle Elvo si sta manifestando una densità di persone ed associazioni che si occupano di crescita personale e spirituale davvero notevole.  Scoprendo quasi per caso un bel articolo postato su un blog che parla di tale luogo e di persone che lo ri-abitano, vorrei condividere una storia, che magari ispirerà molte altre da raccontare.

Questa volta è il momento di un racconto moooolto particolare che parla di Maura Mazza, ri-abitante sul Tracciolino (che molte persone che frequentano Biellese in Transizione hanno avuto occasione di conoscere in un incontro o l’altro). Chi scrive è il pittore Eugenio Guarini e il suo racconto è intenso e dettagliato. Ecco qui un breve estratto, mentre per la versione integrale rimandiamo al blog d’origine e lo potete trovare qui.

“(……. ) Sacerdotessa del luogo. Confesso che questa visione geo politica spirituale mi frastorna non poco e cerco di ritornare a lei, Maura, chedendole cosa ci sta a fare qui, in questa baita, su questo podere.

“Dal marzo dell’anno scorso non mi sono mossa da qui. Non è più possibile stare in pianura. La situazione è sempre peggio. Bisogna allontanarsi dalle grandi città. Io, qui, sto cercando di tenere aperto questo luogo senza farlo contaminare. Questo è un luogo sacro. Siamo sulla sincronica di San Michele. Un luogo che gode di grande protezione, di maestri che sono qui energeticamente presenti. E poi, la protezione di Maria Maddalena, la Madonna nera… Questa sincronica porta verso l’Himalaya la zona più sacra del pianeta! Questo è uno dei luoghi di protezione e di sostegno. Ce ne sono altri…”

“Sei la sacerdotessa di questo luogo?” – Le faccio questa domanda senza sapere bene che cosa voglia dire. E lei risponde:

“Sacerdotessa, sì, nella mia vita extra terrestre io sono una sacerdotessa preposta ai grandi maestri. Questa è la mia missione. Anche Sai Baba è un extra terrestre, viene da Orione. Ce ne sono tanti maestri che vengono da altri pianeti. Io vengo da Sirio.”

Alla fine, cosa ti aspetti?

“Alla fine tutto sarà nuovo e bello, la nuova era è un’era dell’amore. Ma, nella transizione, aspettiamoci pure povertà, tafferugli, lotte locali e probabilmente anche la fine della Chiesa, Francesco ultimo papa. Ci sono delle forze buone all’opera, nuovi bambini, gli extra terresti, maestri che si reincarnano. Guardiani e luoghi sacri che hanno una funzione importante nella strategia della salvezza che ci sovrasta e si allarga nel tempo in maniera inverosimile…” (………)

 

Categorie: Storie | Tag: , , | 1 commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.